Bambini, attenti alla scelta dei videogiochi

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

bambini-videogiochiVideogiochi e bambini, un legame spesso troppo forte che può rivelare qualche piccolo problema se non vengono prese le giuste misure. Da una recente ricerca condotta dall’università Macquarie di Sydney, l’85% delle app comprate per i bambini sono solo giochi di ‘comportamentismo’, che chiedono di ripetere un’azione o di ricordare semplici fatti.

Un’attività, questa, che se ripetuta più e più volte può portare ad un basso sviluppo neuronale del bambino, con gravi ripercussioni sulla vita adulta. I videogiochi, dunque, andrebbero scelti con la massima attenzione, per non inficiare lo sviluppo psicologico dei bimbi,

Da bandire quindi anche quelli violenti che possono portare allo sviluppo di aggressività, ostilità o insensibilità e perdita di empatia. I giochi elettronici non vanno dunque demonizzati, è sbagliato pensare di proteggere completamente i nostri figli o isolarli dalla tecnologica, tuttavia vanno valutati con estrema cura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: