Le fave di cacao contrastano la degenerazione neurocellulare

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

frutto-del-cacaoMille proprietà importanti per la nostra salute, più una: la capacità di difenderci da gravi malattie neurologiche come l’Alzheimer e il Parkinson. Il cacao non smette davvero di stupire, stavolta grazie alla presenza di polifenoli che stimolano la neuroprotezione, attivando la sopravvivenza del fattore neutrofico cerebrale, Bdnf, in sostanza ciò che permette alle nostre cellule cerebrali di rimanere attive. La scoperta è stata fatta dall’Istituto di Ricerca Sbarro di Philadelphia e dalle Università di Siena e dell’Aquila, pubblicate poi sul Journal of Cellular Biochemistry. Dunque i polifenoli del cacao non svolgerebbero solo una semplice funzione antiossidante ma contrastano la morte neuronale. Questi risultati possono quindi aiutare i medici a prevenire il deterioramento cognitivo negli anziani e nelle malattie neurodegenerative, bloccando l’espansione delle patologie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: