Vecchiaia? Ci pensa Jury Chechi

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

CHECICon quel curriculum può dire e fare ciò che vuole, Jury Chechi, pluriolimpionico della ginnastica italiana, da adesso conduttore di un programma televisivo, Più forza nella vita, che lo vede nei panni di personal trainer. Ogni mercoledì (per dieci puntate, stasera in onda la seconda) su Sky Sport 2, Chechi racconterà le storie umane di chi non ha abbandonato mai lo sport anche con l’avanzare dell’età. Non solo, ma il nostro prode Signore degli anelli spiegherà al pubblico a casa come sia possibile mantenersi in ottima forma anche dopo i 50 anni o in seguito a un trauma di tipo muscolare/ortopedico; a tal proposito ci sarà anche la collaborazione scientifica del team diretto dal professor Francesco Landi del Dipartimento di Geriatria, Neuroscienze e Ortopedia del Policlinico Gemelli di Roma. Non è mai tardi per cominciare a muoversi. E una volta cominciato, non si smette più.

Mai vecchi con la dieta mediterranea

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

Dieta-MediterraneaNon finiremo mai di scrivere sul potere benefico della dieta mediterranea, l’unico tipo di alimentazione che fornisce tutti gli elementi di cui abbiamo bisogno, con tanto gusto. L’ultimo aggiornamento riguarda la correlazione tra dieta mediterranea e longevità; secondo uno studio condotto su oltre 200 anziani rivela che un regime alimentare equilibrato è in grado di attivare un enzima che mantiene le cellule giovani più a lungo. Lo studio, pubblicato sulla rivista PLOS One, è stato condotto da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Medicina Interna e Geriatria della Seconda Università di Napoli guidati da Giuseppe Paolisso, presidente della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG).

La parte terminale dei cromosomi, il telomero, è l’indicatore più attendibile dell’età cellulare; nella mitosi, ossia il naturale processo di moltiplicazione cellulare, i telomeri si accorciano via via sempre di più fino ad un punto di non ritorno, quando cioè si inizia ad invecchiare. Una dieta equilibrata attiva la telomerasi ossia l’enzima preposto alla costruzione dei telomeri. Noi mangiamo frutta, verdura, legumi, pesce fresco e cibi a basso contenuto di grassi perché sono tanto buoni, ma giorno dopo giorno questi alimenti agiscono come una vera e propria medicina sul nostro organismo. Una medicina tutta naturale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: