60 anni fa la scoperta della struttura del DNA

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

Watson-e-Crick-strutturaHa compiuto 60 anni la scoperta della struttura molecolare più studiata (e importante) del secolo, stiamo parlando del DNA che proprio il 15 aprile del 1953 veniva svelato al mondo da James Watson e Francis Crick in un articolo pubblicato su Nature. I due studiosi, che avrebbero poi vinto il Nobel nel 1962, descrissero la forma a doppia elica dell’acido desossiribonucleico, unite da quattro mattoni, adenina, guanina, citosina e timina, uniti a coppia; a disegnarne il bozzetto fu la moglie di Crick, la pittrice Odile Speed. Isolato nel 1869 dal biochimico svizzero Friedrich Miescher, il DNA fu lungamente studiato, ma è stata la descrizione accurata e realistica fornita dai due scienziati britannici, anche grazie agli studi compiuti in precedenza da Rosalind Franklin, mai valorizzati abbastanza dalla comunità scientifica di allora, a rappresentare il passo avanti nella medicina. Il DNA infatti contiene le informazioni genetiche primarie per la nostra vita, la scoperta della sua struttura ha dato il via ad una serie di studi essenziali per l’individuazione e la cura di malattie genetiche ed ereditarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: