Salute Notizie 4 Giugno 2014

tromboPer ogni incremento del 10% di malattie da trombosi, l’Italia perde mezzo punto di Pil. E’ quanto emerge dai dati della Stroke-American Heart Association diffusi dall’Associazione per la lotta alla trombosi e alle malattie cardiovascolari. L’Europa dovrà prepararsi a spendere ogni anno da 72 a 183 miliardi di euro solo per curare le persone colpite da Ictus cerebrale: fatte le opportune proporzioni, per la sola Italia andiamo dai 12 ai 30 miliardi di euro l’anno. Se poi consideriamo i costi in termini di perdita di produttività, il danno per il nostro Paese aumenta fino a 13 miliardi di euro. ”

La Fda ha avviato una sperimentazione sulla molecola intelligente, il ramucirumab che è in grado di “affamare” il tumore allo stomaco. L’agenzia americana del farmaco ha considerato le straordinarie potenzialità dell’utilizzo del ramucirumab secondo uno studio internazionale presentato all’Asco di Chicago è capace di contrastare il tumore allo stomaco. La nuova ricerca ci testimonia come il ramucirumab impedisca la formazione di nuovi vasi sanguigni el’alimentazione delle cellule tumorali attraverso il plasma. Si sarebbe dimostrata l’efficacia di questa molecola, che allunga sensibilmente l’aspettativa dei pazienti colpiti da tumore allo stomaco.

Creata una macchina miniaturizzata per effettuare la dialisi ai bambini in tenera età. Il mini-apparecchio, battezzato CarpeDiem, in gran parte di progettazione italiana, è in grado di effettuare la Terapia sostitutiva extrarenale continua su bambini al di sotto dei 15 Kg, in modo sicuro ed efficace. La macchina è stata utilizzata per la dialisi in un neonato di 2,9 Kg in gravi condizioni renali. La ricerca, finanziata da Amici del Rene di Vicenza, è sata pubblicata su The Lancet. Il gruppo di Vicenza è guidato dal Dottor Claudio Ronco, primo autore del paper.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: