Carciofi, studio italiano dimostra la loro efficacia contro il mesotelioma

carciofiSi parla spesso dell’utilità e dell’importanza dell’assunzione costante delle verdure nella nostra dieta; non ci stupisce quindi che un ortaggio come il carciofo possegga delle qualità incontrovertibili, caratteristiche che potrebbero rivelarsi fondamentali nella lotta contro patologie oncologiche di una certa impostanza. Uno studio condotto dall’Istituto Regina Elena di Roma e dalla canadese McMaster University vuol dimostrare l’efficacia del carciofo nella cura del mesotelioma, una grave forma di tumore causato dall’amianto, che ogni anno colpisce circa 2000 persone. Il progetto, presentato in occasione del Workshop internazionale su metabolismo, dieta e malattie croniche, è stato interamente strutturato in Italia, paese in cui l’incidenza di questo tipo di cancro, collegato all’esposizione da amianto, è in continua crescita. Lo studio dunque sperimenterà per la prima volta al mondo la chemioprevenzione con una sostanza naturale e dal costo contenuto. Qualora l’intuizione dell’equipe medica si rivelasse fondate, si tratterebbe di un risultato epocale e rivoluzionario.

Vacanze, attenzione alla dieta dei bambini

obesitàNon si è mai troppo prudenti quando si tratta della salute dei nostri figli, per questo quando ci confrontiamo con notizie relative alla cattiva alimentazione dei bambini la preoccupazione cresce. A quanto pare, infatti, il periodo estivo sembra essere un tour de force dannoso per tutti loro. Secondo quanto reso da noto da uno studio condotto alla Harvard School of Public Health, alla chiusura delle scuole i bambini ingrassano. Lo studio, che è stato pubblicato sulla rivista Preventing Chronic Disease ed è stato condotto dalla dottoressa Rebecca Franckle, si basa sulla revisione di dati relativi a sette precedenti ricerche sull’argomento. Una di queste dimostrava che la crescita dell’indice di massa corporea dei bambini raddoppia in estate rispetto all’andamento durante l’anno scolastico.

Sarebbe tutta colpa del consumo dei gelati che cresce a dismisura e dalla noia legata all’ozio. Senza i ritmi dettati dalla scuola, si è più propensi, insomma, a mangiare snack, e senza movimento, preferendo una partita a Playstation ad una bella corsa, i chili si accumulano. Naturalmente non va snaturato il periodo di meritato riposo, obbligando il bambino ad orari precisi, ma incrementare l’attività fisica è certamente una misura da prendere, magari con delle nuotate al mare o in piscina o con delle lunghe corse in bici. E magari, farlo insieme a loro.

Salute Notizie 19 Giugno 2014

ospedale_bambin_gesuArriva dalle staminali la nuova tecnica per il trapianto di midollo da genitori a figli messa a punto dai ricercatori dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma. La tecnica è stata sperimentata a oggi su 70 bambini affetti da leucemie e su una trentina di piccoli pazienti affetti da malattie rare come la talassemia, l’immunodeficienza severa, o l’anemia di Fanconi. Cnsiste nel ripulire le cellule staminali del donatore eliminando quelle cattive che causano le principali complicazioni, ma preservando una grande quantità di quelle buone che proteggono il paziente dalle infezioni.

“La salute della donna sarà al centro delle iniziative del semestre italiano UE”. Lo ha ribadito il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che guiderà la commissione salute dell’Unione. All’inizio del mese di ottobre è in programma una Conferenza ministeriale dal titolo “La salute della donna: un approccio life-course”, della durata di due giorni, alla quale parteciperanno i Ministri della sanità dei vari Stati Membri dell’Unione europea.Per ogni tema si procederà alla presentazione dello stato dell’arte nell’Unione Europea, effettuando poi alcuni approfondimenti specifici.

I pronto soccorso del Veneto avranno i propri steward. A fornire questi servizi saranno oltre 400 figure professionali dipendenti (infermieri e Oss), per le quali inizia in questi giorni un importante percorso formativo che, coordinato dall’Ulss 9 di Treviso, interesserà tutte le Aziende sanitarie della Regione. Come disposto dalla Giunta regionale, gli steward dovranno assistere le persone nelle sale d’attesa e costituire di fatto un collegamento informativo tra l’area di cura e quella d’attesa riguardo ai tempi per ottenere l’assistenza collegati al codice assegnato all’arrivo, ai motivi di un’eventuale attesa prolungata, alle condizioni di parenti o amici sui quali si sta intervenendo.

Un pomodoro allunga la vita

pomodori-coltivazione-vaso-orto-terreno-1Viva la pappa col pomodoro, urlava a squarciagola Gianburrasca e aveva perfettamente ragione, perché questo frutto della terra, rosso e gustoso, è ricco di sostanze fondamentali per il nostro corpo. E alcuni studiosi le hanno condensate tutte in una pillola che se assunta una volta al giorno protegge il nostro cuore dai malanni più frequenti. E’ quanto rivela una sperimentazione clinica pubblicata sulla rivista PLOS One e condotta da ricercatori delle University of Cambridge e Cambridge University Hospitals National Health Service Foundation Trust. Non parliamo di magia di un antiossidante dieci volte più potente della vitamina E, il licopene.

L’equipe britannica ha coinvolto un gruppo di pazienti con problemi cardiovascolari e un gruppo di soggetti sani di controllo e hanno dato loro o una pillola di pomodoro (contenente 7 milligrammi di licopene) al giorno o una pillola placebo. Monitorando la funzione circolatoria di tutti i soggetti, si è riscontrato un aumento del flusso sanguigno del 53% solo nei pazienti che avevano assunto la pillola di pomodoro, senza significative variazioni nei soggetti sani. Un’ottima notizia per chi soffre di patologie cardiache, poiché una migliore funzione circolatoria è legata al ridotto rischio di infarto e ictus.

Salute Notizie 17 Giugno 2014

codaconsIl Codacons si schiera contro la decisione presa dal Servizio Sanitario Nazionale di somministrare un vaccino esavalente al posto di quello quadrivalente riconosciuto dalla legge. In una nota ufficiale l’organizzazione dei consumatori annuncia la decisione del Tribunale di Torino, che ha scelto di accogliere il suo ricorso. Il Gip Gianni Macchioni ha scelto di proseguire le indagini nonostante la richiesta di archiviazione giunga dalla Procura. Codacons ritiene che somministrare il vaccino esavalente possa creare danni ai bambini mentre sul piano economico “comporta un evidente spreco di soldi pubblici pari a 114 milioni di euro all’anno”.

Secondo l’ultimo National Diabetes Statistics Report, si calcola che attualmente siano 29,1 milioni gli americani con diabete, di cui 8,1 milioni ancora non diagnosticati. Appena 4 anni fa, i diabetici stelle e strisce erano 18,8 milioni, di cui 7 milioni non diagnosticati. Secondo le ultime statistiche, oggi in America, una persona su quattro sopra i 65 anni ha il diabete. Per quanto riguarda invece la condizione di prediabete, con le statistiche ferme al 2012, si stima che siano 86 milioni gli americani ultra-20enni, affetti da questa condizione, mentre oltre la soglia dei 65 anni, presenta una condizione di prediabete un americano su due.

Presentato ufficialmente, presso la sede del Centro Missionario Medicinali di Firenze, il progetto ‘Un farmaco può salvare una vita’. L’ obiettivo è quello ridurre lo spreco di medicinali tra la popolazione e trasformare i farmaci da potenziali rifiuti in strumenti salvavita. Sul territorio del comune di Firenze sono stati installati 30 box per la raccolta dei farmaci, nelle sedi di Misericordie, Pubbliche Assistenze, ospedali, ambulatori Asl.Per il 2014, il progetto vuole estendersi, grazie a un’informazione capillare che verrà svolta nelle farmacie.

 

 

Donne, le eroine del multitasking

cervCome diceva il saggio, se entri in un tunnel e non puoi uscirne arredalo; ovvero, fai di necessità virtù. Un detto che le donne conoscono molto bene e che col tempo le ha trasformate in esperte di multitasking e nelle abilità sociali. E’ quello che verrà discusso oggi nel convegno organizzato dalla Fondazione Atena Onlus al Campidoglio di Roma. In sostanza, il cervello delle donne, grazie anche a tutta quella serie di attività che sono obbligate a fare da secoli (occuparsi della casa e dei figli e poi lavorare e via di seguito), funziona in maniera diversa da quello degli uomini. Lo studio dimostra che genetica, ormoni, comportamenti, hanno portato la donna ad essere più intuitiva e “plastica” e meno razionale dell’uomo. Sfatato anche il tabù sul peso del cervello; è vero che il cervello femminile pesa il 12% in meno rispetto a quello maschile (1.200 grammi contro 1.350), ma se la misurazione viene fatta tenendo contro del peso corporeo, la differenza si annulla.

Salute Notizie 11 Giugno 2014

caloreIl Ministero della salute lancia la campagna annuale contro le ondate di calore. E’ già attivo (e lo sarà fino al 15 settembre 2014) il Sistema nazionale che permette la previsione, sorveglianza e prevenzione. Dislocato in 27 città italiane consente di individuare, dal lunedì al venerdì, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute dei soggetti vulnerabili. In base a questi modelli vengono elaborati dei bollettini giornalieri per ogni città, in cui sono comunicati i possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche previste a 24, 48 e 72 ore. I bollettini sono pubblicati sul portale istituzionale del Ministero e sono diffusi quotidianamente ai Centri di riferimento locali individuati dalle Amministrazioni competenti.

“Un sistema sanzionatorio particolarmente vessatorio nei confronti di Aziende sanitarie ed ospedaliere, oltre che di difficile applicazione, in quanto non tiene conto della scarsa liquidità di cassa e del divieto di oltrepassare il limite previsto per l’indebitamento”. Sono questi i rilievi di fondo mossi da Fiaso, la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, al decreto legge n.66 del 24 aprile scorso che detta norme sul monitoraggio dei debiti della Pa, prevedendo tempi più stringenti di pagamento e l’obbligo di tenuta del registro delle fatture. Più in generale, sui tempi di pagamento, per Fiaso appare comunque “inutile puntare su un sistema sanzionatorio particolarmente vessatorio nei confronti delle pubbliche amministrazioni di fatto attribuendo loro la responsabilità per i ritardati pagamenti ai fornitori. ”

Per misurare la felicità di una coppia sposata basta vedere come dorme. Lo afferma una ricerca americana che ha messo in luce come un rapporto d’amore soddisfacente si traduce in un sonno migliore e in sincronia tra i due partner. Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’Università di Pittsburgh e presentato alla conferenza Sleep 2014. Si analizza la vita coniugale di un campione di 46 coppie sposate scoprendo che quelle che si dichiaravano maggiormente soddisfatte del matrimonio erano anche quelle in cui vi era maggiore sincronia negli orari in cui si dormiva ma anche nei momenti in cui si entrava nelle diversi fasi del sonno In particolare sembra che si dorma in sincronia quando è la moglie particolarmente soddisfatta della relazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: