Salute Notizie del 9 Maggio 2014

aifaDal 3 giugno i bugiardini dei medicinali saranno aggiornati in tempo reale. Si eviterà così di dover buttare più di 10 milioni di confezioni di farmaci all’anno. Ogni modifica delle informazioni contenute nei fogli illustrativi dei medicinali sarà subito stampata e inviata a tutte le farmacie, parafarmacie e corner della grande distribuzione. Lo scopo è quello di garantire più sicurezza al cittadino, evitare lo spreco di interi lotti di farmaci perfettamente integri e quindi sicuri ed efficaci, assicurare la continuità terapeutica che poteva essere a rischio in caso di non perfetto allineamento tra il ritiro dei lotti e la fornitura di quelli con Foglio Illustrativo aggiornato.A disciplinare le modalità di attuazione del nuovo servizio è stata la Determina Aifa N. 371 “Criteri per l’applicazione delle disposizioni relative allo smaltimento delle scorte dei medicinali”, pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 3 maggio.

 

L’Alzheimer si può trattare anche con l’Ippoterapia, ovvero frequentando cavalli.. i primi risultati sono positivi. Anche i pazienti tipicamente schivi e chiusi in se stessi si sono impegnati in questa attività. Secondo uno studio l’ippoterapia fa bene ai malati di Alzheimer per diversi aspetti e in generale favorisce il buon umore. La ricerca è stata sviluppata su 8 pazienti. Gli anziani sono stati accompagnati nell’accudire e portare a spasso i cavalli, effettuando così una sorta di pet-therapy. Lo studio racconta di incidenti in calo, aggressività diminuita e umore migliorato sensibilmente. Un esperimento che potrebbe aprire la strada a considerazioni importanti su come il cavallo possa essere d’aiuto nella gestione dell’Alzheimer e addirittura migliorare le condizioni di vita dei malati.

 

Nelle Asl della Toscana aboliti i Fax e ridotte le stampanti. Nella delibera approvata dalla giunta si stabilisce che le comunicazioni fra aziende e Pubblica Amministrazione dovranno avvenire esclusivamente via email o via Pec. Le misure dovranno essere messe in atto inderogabilmente entro 6 mesi. Le prescrizioni riguardano la progressiva dismissione delle stampanti individuali, il passaggio a stampanti multifunzione e la totale esclusione del fax. Anche la corrispondenza interna all’azienda, allegati compresi, sarà effettuata solo tramite posta elettronica e non in formato carteceo. L’utilizzo della protocollazione dovrà avvenire solo in casi strettamente necessari; tutti i documenti dovranno essere stampati solo se è indispensabile, e la stampa dovrà essere in formato fronte-retro.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: