>Spettro

Poesia di David Di Luca, www.enxerio.com/david

Attraverso i colori ti posso identificare

Indaco lo sporco di dubbia origine
sullo stipite della tua porta

Blu le strisce del parcheggio a pagamento
lungo il marciapiede di fronte

Violetto il volantino accartocciato
sul punto di cadere in una bocchetta delle fogne

Giallo il muro su cui qualcuno ha scritto a lettere cubitali
“VAFFANCULO”

Rosso lo sfogo della sua rabbia, nebbia indistinta.

Verde la manica del tuo cappotto visto da dietro

Arancio le tue palpebre semichiuse volte da sempre altrove,
per sempre.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: