Autotrattamento Reiki: Un grande atto d’amore

Un guest post di Fabiana Del Torto

Oggi si utilizza la parola amore con molta facilità e semplicità,ma spesso è difficile incontrare e comprenderne a fondo il significato ,soprattutto se riferito a se stessi.Davvero sarebbe molto più leggera la vita quotidiana se ogni individuo rivolgesse a se stesso una fonte immensa d’amore ,che lo relazionerebbe inscindibilmente a coloro che lo circondano,così da vivere in modo tangibile l’essere in quanto infinitesimale scintilla dell’Universo che si unisce alle altre scintille ,formando la grande Luce o Energia della vita.

In riferimento a questo semplice ma profondo ed elaborato concetto ,oggi ci immergiamo nella descrizione di uno dei più importanti atti d’amore che ogni reikista ha la gioia di vivere:  l’autotrattamento REIKI.

Innanzitutto, ritagliare un arco di tempo da dedicare a sè stessi in una società che coinvolge nella frenesia della vita, è molto difficile: ritrovarsi nel giardino dell’anima sorto sulla pace, tranquillità ed ascolto,oltre ogni giudizio esterno,induce all’accettazione di sè stessi, nella propria vera essenza.

Non è una decisione semplice, anzi direi che il cammino reiki è piuttosto una scelta, dove l’autotrattamento è uno dei momenti fondamentali di crescita sana, durante il quale l’Energia Pura Universale s’infonde nell’Essere, propagandosi e sanando là dove c’ è bisogno.Ecco che in questo fondamentale atto d’amore, ci si vive eludendo schemi mentali, sensi di colpa e d’inadeguatezza, i limiti umani,accettando ciò che si è ed incontrando la Scintilla d’Amore Divina,che è una perla preziosa e silente, racchiusa nell’intima essenza di ognuno di noi.

In realtà, è proprio nell’incontro di Dio in sè stessi che s’impara ad amarsi, e conseguentemente si può proiettare all’esterno e quindi agli altri l’amore vero ed il sincero rispetto.

Durante l’autotrattamento Reiki, il contatto con se stessi stimola la crescita dell’autostima, l’autoespressione e il rispetto per sè stessi.

Tutto ciò conduce all’avanzamento dei processi di consapevolezza ,rafforzando l’organismo in generale ed accelerando i processi di guarigione, di cui ognuno necessita.

E’ un’esperienza unica ed indispensabile che auguriamo a tutti di fare,anche perchè dona la possibilità di aiutarsi quando si sta male, di fare azione di prevenzione e rilassamento quando si sta bene,  e ritrovarsi in armonia mentale, emozionale e spirituale con il meraviglioso mondo del quale si è parte attiva d’amore!!!

Il significato delle parole RISPETTARE e ONORARE viene spesso frainteso. Esse non vogliono dire che è necessario fare qualcosa, identificarsi o caricarsi di una certa lealtà. Il vero rispetto scaturisce dalla comprensione, è un effetto collaterale che si verifica quando siamo pienamente capaci di riconoscere una persona e tutte le esperienze della sua vita senza interferire. L’amore non implica un fare ma la profonda reverenza verso qualcuno e l’accettazione della solitudine di ognuno”.Da LE RADICI DELL’AMORE, Svagito, ed. URRA

Continua…

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: