Alimentazione: italiani, rimettetevi in carreggiata

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

Versione Audio

Mangiamo e beviamo troppo e male. E’ questo quello che emerge mettendo insieme i dati resi noti sulle consuetudini alimentari degli italiani. Sovrappeso e obesità sono in crescita, così come il consumo di alcolici e superalcolici, senza calcolare gli enormi danni di una vita sedentaria.

Prima di vedere tutto nero, però, proviamo a pensare che l’estate possa rappresentare il periodo dell’anno in cui rimettersi sulla retta via. Come? Seguendo pochi consigli: cibi più salutari, moderazione nel bere e almeno mezz’ora di attività fisica al giorno. Partiamo dal primo punto parlando della dieta mediterranea.

Ne parliamo tutti, sappiamo che rappresenta il modo migliore per alimentarsi, eppure parecchi italiani non sanno esattamente cosa sia. Purtroppo nella nostra nazione sono 52 mila i decessi all’anno per malattie legate all’obesità, disturbo che affligge anche i bambini in età scolare.

Ecco che il ricorso costante alla dieta mediterranea, con la sua ricchezza di frutta, verdura, cerali, pesce e grassi nobili come l’olio extravergine d’oliva, può fare molto per prevenire future patologie. Fondamentale, poi, è anche la drastica riduzione dell’alcool.

Non parliamo del bicchiere di vino durante il pasto, ma di quello che viene consumato nell’arco della giornata, senza un’adeguata alimentazione. L’Organizzazione Mondiale della Sanità parla apertamente di epidemia di malattie non trasmissibili, ossia di patologie legate a cattivi stili di vita, pericolose e mortali esattamente come Aids, malaria e tubercolosi.

Cancro, malattie cardiache e respiratorie, diabete e grasso – ha reso noto l’Oms – causano infatti più morti di tutte le altre malattie messe insieme e nel 2008 sono state responsabili del 63 per cento dei decessi.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: