Il miele di mirto, potente antibatterico

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

Audio (YouTube)

Qual è il miele più buono del mondo? Non potendo chiedere ad un esperto come l’orso Yoghi dobbiamo attenerci allo studio australiano di un gruppo di ricercatori di Brisbane, giunti alla conclusione che il prodotto migliore è il miele di mirto.

Tratto da un arbusto delle famiglia del nostro mirto, dalle cui bacche in Sardegna si ottengono manufatti deliziosi, dal liquore al miele, la varietà australiana dal profumo di limone, l’eptospermum polygalifolium, ha in più doti antibatteriche molto potenti; così forti da essere impiegate anche contro quei ceppi normalmente resistenti agli antibiotici.

Tutto questo grazie alla presenza dell’Mgo, metigliossale, un composto attivo che si rivela prezioso contro i batteri.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: