Nuove terapie per l’allergia alimentare infantile

Di Francesca Fiorentino, Enxerio Channel

La Società Italiana di Pediatria ( http://www.sip.it/ )   fa  il punto sulle allergie alimentari, un disturbo che colpisce il 6-8% dei bambini tra i 12 e i 14 anni, nei primi 3 anni di vita. Con la crescita questa patologia tende a diminuire. Basti pensare che l’80% degli allergici al latte vaccino, una delle patologie più comuni, tollera questo alimento entro il quinto anno di vita.

Tra i sintomi più frequenti di questo tipo di malattia i più frequenti sono l’orticaria, l’asma e la rinocongiuntivite. Fattori che vengono curati essenzialmente con la dieta ad esclusione, cioè eliminando l’alimento che provoca la reazione immunologica. Tuttavia negli ultimi tempi si sta sperimentando con successo una nuova tecnica curativa, la desensibilizzazione orale. In sostanza si somministra al paziente una quantità sempre crescente della sostanza che provoca allergia, in modo che l’organismo si abitui poco alla volta fino a tollelarlo definitivamente.

Questa tereapia viene effettuata in genere in regime di Day Hospital, proprio oer evitare che il piccolo possa subire uno shock anafilattico. A volte, però, è il medico a prescrivere dosi specifiche dell’alimento incrimanato. E’ ovvio che un percorso del genere abbia dei tempi di attuazione molto lunghi; si rivela fondamentale, dunque, la collaborazione della famiglia che in certi casi deve fronteggiare l’insorgenza di alcuni effetti collaterali della terapia come prurito, mal di pancia e difficoltà nel deglutire. Problemi che possono essere linitati con una mirata somministrazione di farmaci.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: