Ri.ba e PSD- Forse ci sara’ un “INSOLUTO DAY”-E con i giorni valuta?

Un guest post di Patrizio Gatti, www.planconsulting.it

Molte imprese hanno emesso Ri.ba con scadenza 31.07.2010 .

Ormai siamo giunti quasi al temuto , come lo chiamo io , “INSOLUTO DAY ” .

Molte imprese temono che al 31.07.2010 prima grande scadenza dopo l’entrata in vigore della normativa PSD per le scadenze Ri.ba riceveranno vari impagati.

Ma ora vediamo in due parti  gli scenari che si prospettano :

  • Parte sentita come svantaggio per le imprese:

Le banche applicheranno alla lettera il fatto che , se un’azienda non paga entro l’orario di chiusura di sportello entro il giorno di scadenza la riba andrà insoluta .

  • Parte che dovrebbe invece andare a vantaggio delle imprese

Con la nuova Normativa ,a regola , l’Istituto di Credito dovrebbe rendere disponibili le somme scadute a chi ha emesso la Ri.Ba nella stessa giornata in cui avviene il regolamento interbancario cioè la data di esecuzione + 1 giorno lavorativo.

e INVECE???

Per quelle Ri.ba che erano state emesse prima del 5 luglio in molti casi  sarà valido  il principio che la valuta rimane così come prima, fino ad esaurimento delle Ri.ba emesse prima dell’entrata in vigore delle PSD.
Tante aziende quindi, per avere benefici sulle valute ,dovranno ancora aspettare qualche mese.

... E molte imprese ancora una volta si assorbiranno i costi dei giorni di valuta e varie Banche continueranno ancora per qualche mese a guadagnare SUI GIORNI BANCA alla faccia delle Aziende ……

Annunci

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

2 Responses to Ri.ba e PSD- Forse ci sara’ un “INSOLUTO DAY”-E con i giorni valuta?

  1. Norma du Sol says:

    se il 31 luglio sarà l’insoluto Day provate ad immaginare il 31 Agosto cosa potrà accadere…..

    D’altro canto gli aiuti alle piccole imprese non ci sono stati molti chiuderanno per ferie e non riapriranno pensate possano pagare le riba…….

    Normann

  2. Ciao Normann, Già è vero anche quello che dici tu, il 31.agosto però è notoriamente da sempre una data per spostare i pagamenti sia per necessità che per “diritto acquisito o concesso ” , diverso era il 31 luglio.
    In ogni caso è davvero triste ciò che affermi cioè che “molti chiuderanno per ferie e non riapriranno”.

    Ciao un saluto , e grazie a Davide per aver ospitato nel suo blog questo mio articolo .
    Ciao
    Patrizio Gatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: