La tecnologia aiuta le donne curiose

Di Francesca Fiorentino, Enxerio Channel

Chi ha detto che le donne non sanno apprezzare la tecnologia, che litighino con il computer o con i cellulari ultima generazione? Una recente ricerca condotta dalla London School of Economics sostiene che sono proprio le femminucce a conoscere i risvolti più particolari in campo di hi-tech e con uno scopo ben preciso: spiare i propri compagni.

Non è un primato proprio invidiabile, ma il 14% delle donne che hanno partecipato al test (effettuato con la collaborazione della Nottingham Trent University) ha ammesso di spiare con regolarità le mail dei mariti. Il 13 % poi sbircia sul telefonino del coniuge per leggere gli sms. Il bello è che questo desiderio di conoscere proprio tutti i dettagli della vita del partner le spinge ad incrementare le loro conoscenze informatiche.

Un misto di curiosità e intraprendenza che le rende quindi qualificate in campo tecnologico. Gli uomini, invece, sembrano essere meno curiosi. Solo l’8% di quelli interpellati per la ricerca britannica dice di leggere le mail delle mogli, mentre il 6-7% controlla i messaggini sul telefonino e la cronologia web.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: