L’arte del riciclaggio: ovvero come regalare un soprammobile e far felice un amico

Fonte: www.regali-di-natale.net

Stanno lì, davanti a voi, in tutto il loro splendore. Il soprammobile inutile, il foulard con la stampa a pois, l’orologio da parete con le conchiglie, oppure il disco di musica etnica che non avete mai ascoltato in vita vostra. Sono loro, i regali assurdi che abbiamo ricevuto (e in qualche caso fatto) nel Natale appena trascorso. Che fare di loro? Destinarli al cimitero delle cianfrusaglie o rimetterli in circolo come preziosa moneta di scambio?

Ebbene, secondo il moderno galateo, riciclare i regali non è più considerata attività disdicevole. Basta farlo con garbo e savoir faire. Il riciclo, spiega Lina Sotis, esperta di bon ton, non consente errori. Non deve mai sembrare un modo per liberarsi di qualcosa di brutto o inutile. Deve apparire come la scelta delle scelte. In fondo il riciclo è semplicemente un modo intelligente di dare a qualcuno qualcosa che gli assomiglia.

Il riciclo rozzo, senza pensiero ed attenzione, non va nemmeno preso in considerazione. Insomma, lasciate passare qualche giorno e scoprirete che quella candelina argentata, che non va d’accordo con il vostro arredamento, farà felice qualcuno vicino a voi, che sogna ancora una cena a lume di candela. Dovete solo decidere se dichiararlo o no. In tutti i casi mai mentire troppo spudoratamente. Parola di Sotis.

Info David Di Luca
http://w http://faiunpassoavanti.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: