> Intolleranza agli odori, questione di cervello

Di Francesca Fiorentino. www.enxerio.com

L’intolleranza agli odori è un malessere molto più diffuso di quanto si possa pensare e comporta dei fastidi non appena si avverte un profumo particolare o semplicemente quando si entra in una stanza dove sono diffuse fragranze piacevoli (ad esempio il banco dei detersivi di un supermercato). Non ha nulla a che vedere quindi con la ‘bontà’ o meno dell’odore, perché a provocare mal di testa e nausea può essere anche il leggero contatto olfattivo con un eau de toilette griffato.

Secondo le stime rese note dallo studioso svedese Linus Andersson a soffrire di questo particolare disagio è il 10% della popolazione mondiale, con un 2 % che avverte sintomi molto intensi; il ricercatore dell’Università di Umea, inoltre, ha approfondito lo studio di questa intolleranza, legata a quanto pare ad un’iper attività cerebrale.

Quando si avverte un odore particolare, piacevole o meno, il cervello si ‘abitua’ a quel profumo, diminuendo il suo stato di allerta davanti ad un evento nuovo. In mancanza di tale funzione di ‘riposo’ si prova fastidio nel percepire gli odori. Il cervello insomma prosegue la sua attività nell’area olfattoria, come se fosse sottoposto in continuazione ad uno stimolo nuovo.

I soggetti affetti da questo disturbo sono in grado di descrivere minuziosamente il tipo di odore che provoca loro disagio, sostenendo che la sua intensità aumenti nel tempo, anche se la concentrazione della sostanza aromatica nell’ambiente non cambia, anzi diminuisce. Inoltre sviluppano una maggiore sensibilità alle sostanze che irritano naso e bocca come il peperoncino.

About these ads

Info David Di Luca
http://www.enxerio.com/david

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.824 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: