> Malanni da scuola

Di Francesca Fiorentino, www.enxerio.com

Per i nostri figli andare a scuola e un vero e proprio lavoro e tra gli inconvenienti di un impegno quotidiano così importante ci sono i tanti malanni che si possono buscare durante l’anno scolastico. Raffredori, mal di gola, influenza, tosse e disagi intestinali; è davvero lunga la lista di patologie, più o meno gravi, che possono colpire un organismo delicato come quello di un bambino, organismo che viene messo a dura prova proprio a scuola, il posto ideale per scambiarsi i germi.

Ambiente chiuso, in cui i bambini sono costantemente vicini, la scuola rappresenta una sorta di focolaio per la diffusione delle più comuni malattie. Un bimbo di due anni che sta a casa può avere 3-4 infezioni respiratorie con tosse, raffreddore e febbre in un inverno; si sale a 6-7 episodi durante la stagione invernale se il bambino va all’asilo.

Naturalmente, con la crescita la situazione tende a migliorare visto che il sistema immunitario matura e l’organismo del piccolo ‘impara’ a riconoscere i virus che lo aggrediscono. Nel caso di infezioni non particolarmente grave basterà tenere a casa il bambino per 1 o 2 giorni, l’importante è che si riprenda bene, altrimenti la ricaduta potrà essere più difficile da sostenere, senza contare l’ulteriore diffusione di batteri ai danni degli altri compagni di classe.

Obbligatorio preoccuparsi solo se le malattie riguardano frequentemente un solo organo, ad esempio le orecchie (otiti) o l’apparato respitorio (bronchiti e tonsilliti) e se il bambino non cresce correttamente.

About these ads

Info David Di Luca
http://www.enxerio.com/david

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.796 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: